Christmas Wedding or Winter Wedding?

Winter or Christmas Wedding? Potrebbero sembrare la stessa cosa ad occhi inesperti; Angelo Garini, noto ed eclettico architetto, famoso wedding and events designer, ci spiegherà la differenza tra questi due mood e regalerà qualche consiglio alle future spose.

In realtà un Christmas Wedding può essere molto diverso da un matrimonio nel periodo invernale ed è importante che, nel momento in cui si deciderà quale data potrebbe essere la più giusta per il proprio matrimonio, si abbiano ben presenti le differenze.

Se siete particolarmente affezionati alle atmosfere calde, intime e soprattutto tradizionali del periodo natalizio, allora il lasso di tempo che va dai primi di dicembre ai primi di gennaio è quello che fa per voi.

Se questa è la vostra scelta, vi suggerisco di scegliere tra i colori tradizionali quelli che potrebbero diventare la palette più adatta a voi.

Oro, rosso, bianco, argento, sceglietene uno o anche la combinazione di due di questi e costruite tutto il progetto decorativo dell’evento.

Se il vostro sarà un Christmas Wedding, nelle vostre composizioni floreali, non dovranno mancare pigne e rami di abete, che potrete mescolare alle rose, ai tulipani, all’helleboro, agli amaryllis e a cui aggiungerete bacche di brunia, ilex e synphoricsrpus.

Coppe dorate di forma classica, candelieri di vario genere, forma e misura, saranno la struttura su cui costruire la scenografia floreale.

Anche nella scelta dell’accompagnamento musicale potrete ispirarvi al ricco repertorio che, da sempre, accompagna il periodo natalizio.

Se siete amanti della musica classica, del suono delle arpe e dei violini, se amate i cori e le voci liriche, allora il Christmas Wedding è quello che fa per voi.

Natale è tradizione e non solo nella scelta dei colori dei fiori e della musica, lo è anche nella ricerca di tutto quanto possa creare un’atmosfera intima e familiare per i vostri ospiti a cui, mai come in questo periodo, potrete dedicare piccoli omaggi personalizzati, come se fossero un anticipo dei regali natalizi.

E’ il momento di cioccolato e biscotti, di zenzero e cannella.
Perchè non pensare quindi ad organizzare un ricevimento di nozze che possa iniziare con cioccolata calda, vin brulè, biscotti e torte casalinghe per tutti?

Anche nell’allestimento della tavola, potrete trovare spunti interessati nell’uso di tessuti particolari e diversi tra loro che potrete mescolare con fantasia e creatività.

Attenzione però…Natale è un periodo pieno di feste per tutti, non solo del vostro matrimonio, dovrete quindi partire con largo anticipo per iniziare a comunicare ai vostri ospiti che vi sposerete proprio in quel periodo, per assicurarvi la loro presenza.

Se invece la vostra idea è quella di organizzare un matrimonio in cui, il tanto temuto “piano b”, sia solo una semplice e insignificante variante alla versione originale del progetto del vostro matrimonio, se volete evitare a voi e a i vostri ospiti le fatiche di un matrimonio in un periodo caldo e in cui potreste rischiare di sovrapporre la data del vostro matrimonio con quella del matrimonio di qualche amico o parente, se volete iniziare l’anno in grande stile… allora l’inverno è il periodo giusto per voi.

Un periodo che vi offre la possibilità di giocare con due temi diversi: le atmosfere calde, morbide e avvolgenti dell’inizio dell’inverno e i colori, la luminosità e il preludio della rinascita che ci suggerisce un anticipo di primavera, per chi sceglierà un periodo nel cuore della stagione.

Questo è un periodo in cui, contrariamente a quanto potremmo pensare, la natura ci mette a disposizione moltissimi fiori, dai tulipani, ai ranuncoli, dagli anemoni ai giacinti, che sono disponibili in moltissime tonalità di colore.

Un matrimonio invernale, quindi, potrà essere ispirato al bianco assoluto, ma allo stesso tempo potrà essere ricco di colori, mescolando fioriture diverse, spesso anche molto profumate.

Velluti in tinta unita o morbidi intrecci di lana potranno avvolgere i fiori nel loro abbraccio e mescolarsi a moltissime candele in candelieri di vetro.

Per un matrimonio invernale potrete pensare alla ricostruzione delle atmosfere di un bosco incantato immerso nella neve, ma potrete anche immaginare una festa glamour in qualche grattacielo newyorkese.

Allo stesso modo potrete decidere di farvi avvolgere dalle note eleganti di una musica jazz, ma potrete anche scegliere di orientarvi verso le note più contemporanee della musica elettronica e delle percussioni.

Infine un’idea per un omaggio da fare ai vostri ospiti: essendo all’inizio dell’anno, sarà sicuramente molto gradito, tutto ciò che è di buon augurio per l’anno nuovo

Angelo Garini - Wedding Planner
Angelo Garini
Architect and emotion designer
Tags: