Fiera del Wedding

Meghan Marke e Harry: i segreti rivelati a Oprah Winfrey, tante le rivelazioni e i dettagli che il pubblico non poteva conoscere.
Nei confronti della Regina solo parole di bene, Meghan ha specificato che la Queen più famosa del mondo è sempre stata “meravigliosa” con lei.
“C’è la famiglia e poi ci sono le persone che gestiscono l’istituzione: sono due cose separate ed è importante ricordarlo” queste le parole dei Sussex, ma le dichiarazioni shock non sono comunque mancate e molto probabilmente non saranno gradite da Buckingham Palace.

I pensieri autolesionisti di Meghan

Meghan Markle ha raccontato a Oprah di aver approcciato alla famiglia reale con ingenuità e leggerezza, per poi sentirsi imprigionata: una situazione molto analoga a quella vissuta da Lady Diana a suo tempo.
Non poter uscire di casa per i fotografi, non poter usufruire del proprio passaporto e nessuno che potesse aiutarla: queste componenti e non solo, hanno determinato un peggioramento drastico della salute mentale di Meghan: “Semplicemente non volevo più vivere. Ed era un pensiero costante molto chiaro, reale e spaventoso”. “Mi hanno detto, ‘Ti siamo vicini perché vediamo quanto tu stia male, ma non c’è niente che possiamo fare per proteggerti perché non sei un dipendente retribuito della Corona’”.

Gli atteggiamenti razzisti

Ciò che più ha stupito la Winfrey, sono state le accuse di razzismo inflitte alla Royal Family.
“Nei mesi in cui ero incinta, più o meno nello stesso periodo, abbiamo avuto diverse conversazioni sul fatto che ad Archie non sarebbe spettato nessun titolo né garantita la sicurezza. Hanno anche parlato con Harry delle loro preoccupazioni su quanto scura sarebbe stata la sua pelle”. Queste le parole della Markle che non ha voluto rivelare il nome di chi ha espresso queste preoccupazioni per non danneggiare ulteriormente la family.

Le notizie fasulle

“È stato una volta che ci siamo sposati e tutto ha iniziato a peggiorare davvero”, dichiara Markle, “che ho capito che non solo non mi avrebbero protetta, ma soprattutto che non erano disposti a dire la verità per proteggere me e mio marito”. Tra le falsità Meghan ricorda le accuse dei tabloid di aver fatto piangere Kate Middleton: “È successo il contrario in realtà. Mi ha fatto piangere. E ha davvero ferito i miei sentimenti” ha raccontato Meghan, a proposito di una discussione per i vestiti delle damigelle. Successivamente Kate si è scusata e le ha persino mandato dei fiori. Ma non ha mai chiarito pubblicamente l’equivoco.

Nessuna protezione

“Se ci avessero sostenuti, non ci saremmo allontanati” chiariscono i Sussex, parlando di come le tensioni avessero ormai raggiunto il culmine. Il principe Harry ammette che è stata Meghan a fargli aprire gli occhi.“Ero intrappolato nel sistema, come il resto della mia famiglia. Anche mio padre e mio fratello, sono intrappolati ”, ha dichiarato Harry. Poi ha preso in mano la situazione: “Ho avuto tre conversazioni con mia nonna e due conversazioni con mio padre prima che smettesse di rispondere alle mie chiamate”, racconta palesemente deluso dal principe Carlo che pure nella sua vita ha sofferto molto per le imposizioni della Corona.

Una nuova vita

E’ questo il momento di dare una svolta: Harry e Meghan sono felici e orgogliosi di costruire la loro famiglia, che presto sarà composta da 4 persone.
“Aspettiamo una bambina”. “Avere un bambino e poi una bambina, cos’altro puoi desiderare di più?”. ha detto Harry durante le due ore di intervista. Si guarda avanti, finalmente: “È il nostro inizio, un miracolo, meglio di qualunque favola”.

La reazione della Regina

L’intervista-rivelazione di Meghan Markle e Harry ha decisamente scosso la Royal Family: poteva mai Queen Elisabeth far passare tutto questo nel silenzio?
Certo che no! E la cosa diventa molto complicata quando i panni sporchi non si lavano in famiglia e vanno in pasto ai media.
La Regina ha approfittato delle celebrazioni del Commonwealth Day per dire (velatamente ma nemmeno troppo) la sua sui Sussex.
Elisabetta ha sottolineato l’importanza della dedizione disinteressata e del senso del dovere, dicendo: “Sebbene le esperienze dello scorso anno in tutto il Commonwealth siano state diverse, commoventi esempi di coraggio, determinazione, dedizione disinteressata e senso del dovere sono stati visti in tutta la comunità del Commonwealth”. Ma il colpo basso arriva dopo: “Questi tempi difficili per così tante persone avranno anche rivelato quanto, rimanendo in contatto con gli altri, godiamo della loro solidarietà e sostegno spirituale”.
Anche William e Kate hanno tenuto un piccolo discorso durante la celebrazione e hanno ringraziato “l’incredibile lavoro” degli operatori sanitari “nel Regno Unito e nel mondo” nell’anno appena trascorso.

Redazione Tuttosposi

SOCIAL