Fiori bellissimi per il matrimonio: 10 consigli per sceglierli!

Fiori bellissimi per il tuo matrimonio: 10 consigli per scegliere quelli giusti perchè non sono semplici ornamenti, ma veri e propri messaggeri della tua personalità e dei tuoi desideri.

Fiori bellissimi dunque che saranno i gioielli che renderanno la tua giornata ancora più preziosa.

Per questo motivo è fondamentale scegliere sempre quelli giusti per le tue nozze.

1. Non ci sono regole
Il primo consiglio per scegliere fiori bellissimi per il tuo matrimonio è che non ci sono regole: la scelta è profondamente personale.
Tuttavia, anche se non esistono quelli giusti o sbagliati, ci sono alcuni accorgimenti che potrai utilizzare per far sì che siano armonici con tutto l’ambiente circostante.

2. Stabilisci un budget
I fiori hanno costi differenti: le peonie ad esempio costano di più, i garofani meno.
Prima di decidere quali scegliere per il tuo matrimonio è quindi utile stabilire un tetto massimo di prezzo sotto il quale vuoi restare per l’acquisto.

3. Come e dove vuoi utilizzarli?
Tanti sono gli ambiti in cui puoi declinare i tuoi fiori preferiti, ma possiamo stabilire che ci sono due tipologie di composizioni:
quelli indispensabili, che non possono mancare in nessun matrimonio
quelli secondari, che conferiscono a questo giorno un aspetto ancora più curato nei dettagli ma che non sono fondamentali.
Tra quelli basic, sicuramente rientrano quelli del bouquet della sposa. Le altre composizioni principali sono quelle per l’altare o per la sala dove si terrà il rito civile e i centrotavola per la sala di ricevimento.
Tra quelli secondari rientrano le decorazioni della chiesa o del Comune, il fiore all’occhiello allo sposo e ai testimoni, i mazzolini per le damigelle e tanti altri.

4. I fiori di stagione
I fiori hanno una loro stagionalità ed è bene tenerne conto quando dovrete sceglierli per le vostre nozze.
Scegliere quelli che non sono di stagione non significa solo dover tenere in considerazione un budget molto più alto ma il vero problema è la conservazione stessa.
Ecco una piccola lista per capire quali puoi trovare in ogni stagione dell’anno.

Primavera
Amarillidi, anemoni, tulipani, peonie, fiori della cera, fresie, ranuncoli, lilla, mughetti, violacciocche, ginestre, narcisi, giacinti, piselli odorosi, stephanotis
Estate
Gladioli, fresie, lisianthus, ortensie, delphinium, peonie, piselli odorosi, gigli, crisantemi, girasoli, craspedie
Autunno
Agapanti, aster, astilbe, veronica,ortensia,astranzie, genziana, cardi, dalie, garofani, leucadendron, statice, margherite, sedum
Inverno
Anemoni, ranuncoli, helleboro, bouvardie, lisianthus, silver brunia, narcisi, nerine, tulipani, stelle di Natale.

5. Ogni stagione ha il suo colore!
Un’altra cosa da valutare per scegliere fiori bellissimi è il loro colore che dovrà essere in armonia con il tuo abito, la location, il tema del tuo matrimonio e la stagione.
Ecco quali sono i migliori colori per ogni stagione:

Primavera
Tutti i colori pastello: il celeste chiaro, il rosa tenue, l’albicocca, il verdolino.

Estate
Via libera al blu, al giallo, al fucsia, al rosa e al rosso.

Autunno
I migliori colori sono quindi quelli che richiamano la natura dormiente, come l’arancione, il marrone, il senape e il bordeaux.

Inverno
Per questa stagione sono quindi perfetti il bianco, il rosso, il grigio e il bordeaux.

6. Mix di fiori e tema
Se la tua cerimonia sarà in stile campagna, i fiori più adatti sono quelli di campo come la camomilla e i papaveri.
Per una cerimonia classica ortensie e peonie.

7. Il bouquet
La scelta del bouquet è particolarmente importante: per una buona riuscita degli accostamenti quindi, non dovrai solo seguire i colori, la stagione e il tema del tuo matrimonio ma sarà fondamentale anche abbinare il bouquet al tuo look.

8. Un fiore all’occhiello del tuo sposo
Detto anche boutonnière o bottoniera, può essere una o più varietà di fiori e ne esistono di due tipi:
bianco, in segno di fedeltà
colorato, abbinato al tuo bouquet
Quelli più usati per la boutonnière sono in genere le rose, le orchidee, le fresie e i lisianthus.

9. Damigelle in fiore
Anche le tue damigelle potranno avere il loro piccolo bouquet.
La cosa importante nel bouquet delle damigelle è che sia simile al tuo oppure che abbia gli stessi colori ma una forma diversa.

10. I fiori giusti per la giusta location
I fiori che sceglierai dovranno essere in armonia con lo stile della location delle tue nozze.
Nota per la sua classe ed eleganza, Villa Angelina domina l’incantevole promontorio di Capo di Massa che, dall’ultimo lembo della penisola sorrentina, si protende in mare come la prua di una nave. L’intera tenuta fu acquistata nel 1936 da Achille Lauro sedotto, oltre che dallo splendido panorama, dalla natura duplice del luogo, librato tra terra e mare.
I fiori che inebriano di meravigliosi profumi tutte le cerimonie della Villa sono sempre scelti con estrema cura per un effetto visivo senza precedenti.
Il fascino di Villa Angelina non conosce stagioni. D’inverno la limpidezza del cielo e del mare, d’estate la fresca brezza marina, in primavera le mattinate profumate degli agrumeti in fiore.
I rosei tramonti e le notti suggestive creano una impalpabile atmosfera che rende indimenticabile ogni minuto trascorso in questo suggestivo angolo della penisola.

Tags: